Mutui a Tasso Fisso o Variabile: Scegliere Mutuo a Tasso Variabile o Fisso, mutuo fisso.

#Mutuo #fisso


Scegliere fra mutuo a tasso fisso e mutui a tasso variabile.

Risparmia con Tele Mutuo

Mutui casa privilegiati tasso fisso e tasso variabile

CAPIRE I MUTUI

Scopri il risparmio Tele Mutuo

Scelta del mutuo

Meglio il mutuo a tasso fisso o il mutuo a tasso variabile?

Il solito dubbio. Tanto piГ№ che qualsiasi ipotesi puГІ essere smentita dai tanti anni di vita del mutuo.

Esamina allora le riflessioni suggerite dall’esperienza pratica!

Indice della pagina:

Criterio discriminante

Pronosticare l’andamento dei tassi nel lontano futuro ГЁ impossibile per chiunque. Tuttavia l’esperienza ci ha insegnato qualche semplice regoletta che quando ГЁ applicabile non delude. Ecco qua.

Proteggersi con il tasso variabile

Tra i contratti di mutuo esistono soluzioni studiate per coniugare la convenienza del tasso variabile con la stabilitГ del tasso o della rata.

E’ possibile acquistare un assicurazione che paghi la spesa in eccedenza qualora i tassi superino una soglia predeterminata.

Scegliendo un contratto a durata variabile si otterrГ il beneficio di una rata fissa indipendentemente dalle variazioni di tasso.

CuriositГ : perchГ© il tasso fisso costa di piГ№

Bisogna considerare che la banca funge da intermediario tra una soggetto che investe i soldi e un altro che li utilizza.

NOTA: occasionalmente possono verificarsi periodi di temporanea tensione dei mercati con conseguenti effetti sui cosiddetti “tassi a breve”.

Tele Mutuo – Risparmiamo i tuoi soldi.

I testi di questa pagina sono protetti dalle leggi sul diritto d’autore e non possono essere riprodotti senza autorizzazione. Deposito affidato a SIAE (SocietГ Italiana Autori ed Editori). Vedi copyright.




Calcolo della rata del mutuo, mutuo online calcolo.

#Mutuo #online #calcolo


Calcola la rata del mutuo

La nostra calcolatrice utilizza la formula dell’ammortamento alla francese per calcolare la rata del mutuo. Il software inoltre effettua una simulazione del vostro piano di ammortamento.

    Ultime News
  • Recupero crediti aggressivo Come difendersi
  • Pignoramento prima casa Cosa dice la legge
  • Sovraindebitamento La procedura per ridurre i debiti
  • Sisma bonus 2018 Come accedere alle detrazioni
  • Affitti brevi Guida alla Legge Airbnb
  • Cedolare secca Aliquote 2018
  • Bonus verde 2018 Guida alle agevolazioni
  • Canone concordato Vantaggi per proprietari e inquilini
  • Esdebitazione Differenze tra privati ed un soggetto fallito
  • Domotica E’ possibile detrarre i lavori?

Istruzioni d’uso Importo del mutuo: Inserire l’importo del mutuo richiesto o che vorreste richiedere Tasso di interesse: Nel caso del calcolo di un mutuo a tasso fisso inserite il tasso di interesse annuo (TAN) , nel caso di calcolo di mutuo a tasso variabile inserite il parametro Euribor e sommate lo spread.

Perchè scegliere Calcoloratamutuo.org ?

Quando si sta valutando la richiesta di un mutuo o si deve decidere se modificare il contratto già esistente, non ci si può affidare al “caso”. Un mutuo, qualora fosse accordato, porterà infatti ad un impegno, con un conseguente esborso, per un periodo di tempo medio-lungo.

Questo potrà andare a incidere anche sulla qualità della vita che si avrà negli inevitabili cambiamenti (personali o professionali) che in un decennio, ventennio o trentennio, si potranno verificare. Ovviamente non si possono andare a preventivare tutti i possibili scenari, ma l’uso di appositi tool di calcolo, come il calcola rata mutuo, potrà servire sia per fare delle simulazioni che delle valutazioni di sostenibilità più approfondite.

Nel web si trovano tantissimi strumenti che assolvono a questo tipo di funzione. Pensare però che siano intercambiabili o addirittura sovrapponibili è un errore. Perché l’uso di questi programmi sia effettivamente utile e funzionale bisogna per prima cosa valutarne il funzionamento ed il tipo di servizio che di fatto propone, guardando ai seguenti aspetti:

  1. il tipo di ammortamento utilizzato: tutte le banche e le finanziarie che concedono mutui (Bnl, Intesa SanPaolo, Unicredit, Ubi Banca, Bcc, ecc) utilizzano l’ammortamento alla francese. Quindi ci si deve affidare a software che utilizzano questo tipo di calcolo per gli interessi. Questo dato deve essere specificato, qualora non lo fosse, allora si deve cercare un altro calcola rata;
  2. la possibilità di ottenere un piano di ammortamento personalizzato sull’importo richiesto e sul tasso indicato: tali informazioni permettono anche di vedere se si è arrivati ad un punto in cui sia meglio rinegoziare, sostituire, surrogare o estinguere il mutuo esistente;
  3. simulazione e comparazione su prodotti che utilizzano tassi diversi (ad esempio il misto, variabile o fisso). Adottando tassi differenti i mutui non sarebbero direttamente confrontabili, ma possono esserlo tramite il confronto dei piani di ammortamento ottenuti. Inoltre è utile sfruttare un calcola rata del mutuo per poter valutare la “convenienza” tra un tasso variabile con cap (usando il tasso massimo del cap per fare la simulazione) e un tasso fisso o variabile puro;
  4. valutazione della durata massima “accettabile” senza rinunciare alla maggiore convenienza.
  5. Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto spesso si preferisce una rata del mutuo quanto più possibile facile da rimborsare, accettando di allungare la durata del piano di ammortamento di “qualche anno”. Un atteggiamento superficiale che sottovaluta l’impatto negativo che si avrà sul monte interessi passivi. Facendo una semplice simulazione, preferibilmente confrontando i differenti piani di ammortamento, ci si renderà invece conto che scegliendo di pagare qualche decina di euro oggi, si risparmieranno svariate migliaia di euro un domani.

Calcolatori online indipendenti vs comparatori o software “brandizzati”

Ovviamente l’uso di un calcola rata mutuo indipendente permette un impiego più ampio, non avendo presettaggi di tassi di interesse che non possono essere modificati, e offrendo maggiore libertà anche nell’inserimento delle durate. Un tool non brandizzato permette anche di valutare l’utilità di un’estinzione parziale, potendo scegliere anche il momento migliore per poterla effettuare. Discorso replicabile anche nel caso dell’estinzione totale.

Problemi o suggerimenti ? Contattaci: Sulla privacy Cookie Policy – Partners


Confronta i mutui on line e risparmia – Calcolo mutuo, Il Sole 24 Ore Mutui Online, mutuo i casa.

#Mutuo #i #casa


CONFRONTA ON LINE I MIGLIORI MUTUI CASA

Dalla tua parte per la scelta del miglior mutuo

Servizio gratuito, attivo dal 2000

capire come funziona il

servizio di consulenza e

comparazione on line e

scegli il mutuo migliore

CALCOLO MUTUO: TROVA IL TUO

MUTUI CASA IN EVIDENZA

Calcolare la rata del mutuo, comparare le rate tra loro, trovare il mutuo bancario che meglio risponde alle tue esigenze di spesa: tutte operazioni semplici e veloci su Il Sole 24 Ore Mutui Online, la sezione di Casa24 – il canale dedicato al mondo della casa del Sole 24 Ore – dove puoi ricercare il tuo mutuo.

Infatti grazie alla collaborazione del Gruppo 24 Ore con MutuiOnline.it, primo sito in Italia per la comparazione on line di mutui, puoi confrontare direttamente sul Sole 24 Ore le offerte di mutuo delle numerose banche convenzionate al servizio (tutte le principali banche italiane) e accedere cosм alle condizioni vantaggiose che spesso vengono riservate ai clienti MutuiOnline.

In particolare, su www.prestitionline.it puoi trovare il prestito su misura per te confrontando in pochi passi i finanziamenti dei maggiori istituti; mentre su www.confrontaconti.it puoi scegliere il conto che rende di piщ, sia che si tratti di un conto corrente che che si tratti di un conto deposito.

Nella lista dei siti da consigliare a chi vuole risparmiare, non dobbiamo dimenticare di segnalare il nostro preferito, 24 Ore Prestiti Online, in cui trovare prestiti online alle migliori condizioni con un servizio di confronto semplice, veloce, e gratuito.

Affidati al primo broker italiano di mutui online e un servizio di confronto veloce e intuitivo renderа la tua scelta del mutuo migliore estremamente semplice. MutuiOnline.it, partner del Gruppo 24 Ore per la gestione della sezione dedicata alla comparazione e all’offerta di mutui casa, consente di trovare:

  • Mutui BPER Banca
  • Mutui Banco di Napoli
  • Mutui Cariparma
  • Mutui Webank
  • Mutuo Hello bank!

e tanti altri mutui delle piщ importanti banche.

Fai subito un preventivo, calcola la rata mensile dei diversi mutui confrontati, e scopri in tre minuti qual и la soluzione piщ economica.


Mutuo Sempre Light – UBI Banca, rata mutuo.

#Rata #mutuo


TAN FISSO DA 1,50%

Calcola la rata del tuo mutuo

con un nostro specialista!

Lascia i tuoi dati per essere ricontattato.

Casa nuova, arredamento nuovo!

Apri un mutuo UBI Banca e puoi vincere una delle 200 carte regalo IKEA ® da 2.000 €.

Partecipare al concorso ГЁ semplicissimo: richiedi un nuovo mutuo o trasferisci il tuo in UBI Banca entro il 31/01/2018*.

Fatti ricontattare per un preventivo veloce e gratuito, anche in chat o video chat.

*a condizione che il mutuo venga erogato.

TAN​ fisso da 1,50%

Acquisto, costruzione

Esempio rappresentativo

Mutuo Tasso Fisso di 100.000 euro, durata 20 anni, 50% del valore della casa.

non obbligatorie per legge (1,11 euro all’anno)

(*) Il costo della polizza obbligatoria a copertura del rischio incendio, che può essere stipulata con qualsiasi compagnia di assicurazione, sarà inclusa nel calcolo del TAEG contrattuale. Tale costo, infatti, non risulta quantificabile in fase di simulazione in quanto il valore di ricostruzione a nuovo dell’immobile è strettamente correlato alla tipologia, all’ubicazione ed alla dimensione del fabbricato assicurato posto in garanzia.

Per il finanziamento sarГ richiesta una garanzia ipotecaria.

TAN, TAEG, importo rata, importo totale dovuto dal consumatore, costo totale del credito e interessi soggetti a variazione in relazione all’andamento del parametro di indicizzazione contrattuale.

Un esperto tutto per te in ogni fase

Assistenza reale

Un professionista esperto che ti ascolta e fornisce tutte leВ informazioni che cerchi

Gratuita

L’esperto ti invia via e-mail, gratis e senza impegno, un preventivo personalizzato  in base alle tue richieste

Rapida

Ricevi, in tempi rapidi, un primo importante riscontro sui requisiti per laВ finanziabilitГ В del mutuo, senza alcun impegno


Surroga Mutuo – Come ottenere la portabilità, portabilità mutuo.

#Portabilità #mutuo


Surrogare il mutuo : quando conviene?

La surroga dei mutui è stata introdotta dalla “legge Bersani” per offrire ai mutuatari la necessaria libertà di adeguamento del proprio finanziamento alle condizioni più vantaggiose proposte dal mercato, senza restare fossilizzati su condizioni contrattuali spesso obsolete e comunque ostative rispetto alla libertà che deve essere offerta dai contratti, specialmente quelli di natura finanziaria e creditizia.

Anche se lobiettivo di fondo che doveva essere raggiunto con la surroga è stato fin da subito onorevole, almeno nellintento del legislatore, la prassi ha trovato una realizzazione complicata e scarsamente armonizzata con le effettive possibilità di portabilità dei mutui su cui possono fare affidamento i mutuatari.

Che cosa si può modificare con la surrogazione del mutuo?

La logica di fondo su cui poggia la struttura della normativa della surroga dei mutui è semplice: in base ad essa i mutuatari possono portare o spostare il proprio mutuo dallattuale banca ad una banca che applica condizioni più vantaggiose, andando ad incidere sulla durata (normalmente con un possibile allungamento del piano di ammortamento), sul tipo di tasso (ad esempio da tasso fisso a tasso variabile, o viceversa) e sulla “entità” del tasso complessivo (fatto da spread più tasso fisso o variabile di riferimento).

Ci sono ovviamente delle limitazioni, alcune delle quali sono legate alle caratteristiche dei mutuatari, altre al mutuo stesso, ed altre ancora hanno carattere oggettivo.

Quali limitazioni alla surroga dei mutui?

Le limitazioni di carattere “personale”, ovvero legate ai mutuatari, sono letà anagrafica (nel caso in cui si vorrebbe ottenere un allungamento del piano di rimborso) e la situazione reddituale (che si è, ad esempio, deteriorata, o semplicemente considerata dalla nuova banca non sufficiente in assenza di ulteriori garanzie).

Le limitazioni di carattere oggettivo sono invece legate al tipo di modifiche che non possono essere apportate tramite la surroga come ad esempio il cambio dei mutuatari, garanti, coobbligati e terzi datori di ipoteca, i quali devono intervenire con le stesse posizioni anche nel rapporto con la nuova banca. Ciò è dovuto al fatto che la surroga non porta alla stipula di un nuovo atto, ma semplicemente alla modifica di alcune sue componenti.

Unaltra limitazione è data dal fatto che le banche possono surrogare solo il capitale residuo al momento della richiesta, il che trova spesso lostacolo della percentuale di mutuo inizialmente erogata, soprattutto nel caso dei mutui 100%, dato che la maggior parte delle banche si limita a percentuali più basse, tranne qualche piccola eccezione.

Surrogare con nuova liquidità? Quali le possibilità

Da un punto di vista normativo quindi le banche possono surrogare solo il capitale residuo. Tuttavia alcune banche superano questa limitazione attraverso prodotti specifici che prevedono la surroga + liquidità nuova. Ma bisogna considerare che la parte di nuova liquidità legata alloperazione non rientrerà mai nei benefici fiscali legati allo sgravio fiscale degli interessi passivi.

Che cosa serve per chiedere ed ottenere la surroga o portabilità del mutuo?

I mutuatari che vogliono usufruire della portabilità del proprio mutuo, devono per prima cosa cercare e valutare le varie condizioni applicate dalle numerose banche, che propongono un mutuo di surroga specifico o che ammettono, come ‘finalità’, la portabilità del mutuo sulle proposte presenti nel loro plafond.

Quindi devono rivolgersi alla nuova banca, presentando la documentazione reddituale richiesta. Una volta fatta la richiesta di portabilità starà alle due banche comunicare per ottenere il conteggio di estinzione. La banca prescelta provvede ad estinguere il debito residuo presso la banca precedente, poi grazie allintervento del notaio avviene lannotazione delle modifiche al contratto, e soprattutto il passaggio di titolarità della garanzia al nuovo istituto bancario.

I costi della portabilità del mutuo

Il decreto Bersani ha previsto che loperazione di surroga dovesse avvenire a costo zero, un aspetto che è vero solo in parte. Non possono infatti essere applicati costi di istruttoria dalla nuova banca, la quale deve farsi carico anche dei costi del notaio, ma lonorario viene pagato solo entro determinate somme, che coincidono con lonorario dei notai che hanno accordi con la banca stessa. Per questo, se ci si rivolge altrove, bisogna farsi carico dell’eventuale differenza. Infine cè la questione dellassicurazione incendio e scoppio.

A fare chiarezza in merito è intervenuta lIvass la quale ha stabilito che le compagnie di assicurazione devono rimborsare i premi pagati e non goduti in caso di estinzione anticipata. Quindi, in caso di surroga del mutuo, il mutuatario deve essere rimborsato per la parte dei premi pagati e non goduti, ma deve provvedere anche al pagamento del premio assicurativo per la copertura assicurativa richiesta dalla nuova banca, e non è detto che il saldo sia pari a zero tra le due operazioni.

Le spese in caso di trasferimento mutuo non andato a buon fine

Ci possono essere due situazioni: la prima è quella in cui la banca subentrante, dopo aver valutato la richiesta di trasloco, non trova ci siano i margini per procedere. In questo caso normalmente non sono addebitate spese accessorie, al pari di quanto accade nelle richieste di un mutuo di acquisto o ristrutturazione. Di contro può accadere che la banca della quale si vuole cambiare le condizioni di mutuo in toto, prima di lasciar andare un buon mutuatario (che paga realmente e puntualmente), decida di proporre una rinegoziazione (ci sono anche dei casi particolari con mutuo di “sostituzione” interna, per i quali bisogna fare attenzione ai costi accessori non sempre esenti).

A questo punto, senza complicarsi la vita, può risultare più vantaggioso rimanere con la vecchia banca, ma la nuova ha il diritto di chiedere un contributo alle spese sostenute, dalla fase di valutazione (spese di istruttoria) a quella di perizia. Si tratta di una eventualità che, se è presente, deve essere riportata nel foglio informativo, che va letto perciò sempre con estrema attenzione.

La cartolarizzazione del mutuo: un ostacolo alla portabilità

Un mutuo cartolarizzato presenta sempre qualche difficoltà, anche nel caso di estinzione anticipata, perché spesso diventa complicato trovare linterlocutore con il quale rapportarsi. Tuttavia la cartolarizzazione del mutuo non può rappresentare una limitazione allesercizio del diritto alla portabilità del mutuo, dato che il referente deve essere ricondotto alla banca originaria, ovvero a colei che ha stipulato il mutuo poi successivamente sottoposto alla cartolarizzazione stessa.

Per calcolare in modo veloce la convenienza della surroga del tuo mutuo puoi utilizzare il nostro tool online.


Confronta i mutui on line e risparmia – Calcolo mutuo, Il Sole 24 Ore Mutui Online, calcolo mutuo prima casa.

#Calcolo #mutuo #prima #casa


CONFRONTA ON LINE I MIGLIORI MUTUI CASA

Dalla tua parte per la scelta del miglior mutuo

Servizio gratuito, attivo dal 2000

capire come funziona il

servizio di consulenza e

comparazione on line e

scegli il mutuo migliore

CALCOLO MUTUO: TROVA IL TUO

MUTUI CASA IN EVIDENZA

Calcolare la rata del mutuo, comparare le rate tra loro, trovare il mutuo bancario che meglio risponde alle tue esigenze di spesa: tutte operazioni semplici e veloci su Il Sole 24 Ore Mutui Online, la sezione di Casa24 – il canale dedicato al mondo della casa del Sole 24 Ore – dove puoi ricercare il tuo mutuo.

Infatti grazie alla collaborazione del Gruppo 24 Ore con MutuiOnline.it, primo sito in Italia per la comparazione on line di mutui, puoi confrontare direttamente sul Sole 24 Ore le offerte di mutuo delle numerose banche convenzionate al servizio (tutte le principali banche italiane) e accedere cosм alle condizioni vantaggiose che spesso vengono riservate ai clienti MutuiOnline.

In particolare, su www.prestitionline.it puoi trovare il prestito su misura per te confrontando in pochi passi i finanziamenti dei maggiori istituti; mentre su www.confrontaconti.it puoi scegliere il conto che rende di piщ, sia che si tratti di un conto corrente che che si tratti di un conto deposito.

Nella lista dei siti da consigliare a chi vuole risparmiare, non dobbiamo dimenticare di segnalare il nostro preferito, 24 Ore Prestiti Online, in cui trovare prestiti online alle migliori condizioni con un servizio di confronto semplice, veloce, e gratuito.

Affidati al primo broker italiano di mutui online e un servizio di confronto veloce e intuitivo renderа la tua scelta del mutuo migliore estremamente semplice. MutuiOnline.it, partner del Gruppo 24 Ore per la gestione della sezione dedicata alla comparazione e all’offerta di mutui casa, consente di trovare:

  • Mutui Banco di Napoli
  • Mutui Cariparma
  • Mutui Credem
  • Mutuo BNL
  • Mutuo ING Direct

e tanti altri mutui delle piщ importanti banche.

Fai subito un preventivo, calcola la rata mensile dei diversi mutui confrontati, e scopri in tre minuti qual и la soluzione piщ economica.


Un mutuo online a tasso fisso, calcolo mutuo prima casa.

#Calcolo #mutuo #prima #casa


mutuo hello! home

L’ULTIMA TENDENZA IN FATTO DI RELAX? COMPRARE CASA

SCOPRI LA CONVENIENZA DEL MUTUO ONLINE HELLO! HOME

Hello! Home è il mutuo online riservato ai correntisti Hello bank! 1 che vogliono richiedere un finanziamento per l’acquisto della propria casa completamente online: senza bisogno di recarsi in filiale, potrai ricevere un’assistenza dedicata dalla richiesta dell’erogazione del mutuo online.

Scopri la convenienza di Hello! Home con il calcolo del mutuo online, utilizzando il simulatore in basso: basta inserire la finalità per la quale effettui la richiesta del mutuo online (acquisto casa o surroga), la durata del mutuo, il valore dell’immobile, l’importo che vuoi richiedere e la tua età. In questo modo puoi ottenere una simulazione e capire a quanto ammonterà la rata dei diversi mutui casa offerti da Hello bank!: mutuo a tasso fisso, a tasso variabile e variabile con cap.

I vantaggi dei mutui casa online sono molteplici. Rapidità di gestione ed erogazione, ma soprattutto costi inferiori: gestendo l’intera pratica online, infatti, si possono eliminare molte spese.

Non sei correntista Hello bank!? Scopri i vantaggi di Hello! Money, il conto corrente zero spese che valorizza i tuoi risparmi oppure vieni a scoprire l’offerta BNL in filiale.

Vuoi sapere tutto sui Mutui?

SCEGLI IL MUTUO ONLINE HELLO! HOME, ABITERAI IN MEZZO AI VANTAGGI

Hello! Home è il mutuo per l’acquisto della tua casa vantaggioso e completamente digitale: per richiedere Hello! Home non devi recarti in filiale, ma avrai a tua disposizione un consulente che ti supporterà nell’apertura del finanziamento fino all’acquisto della casa.

In base alle tue esigenze, puoi scegliere tra diverse tipologie di Hello! Home:

  • Hello! Home Fisso è il mutuo a tasso fisso: la rata rimarrà invariata per tutta la durata del finanziamento; è ideale per chi vuole pianificare in modo certo l’importo della rata e vuole tenere sotto controllo il proprio budget di spesa mensile;
  • Hello! Home Variabile è il mutuo a tasso variabile: l’importo della rata e il tasso cambierà in base alle oscillazioni del mercato; è ideale per chi vuole una rata iniziale più bassa, ma non ha problemi se la rata in futuro dovesse aumentare.
  • Hello! Home Quasi Fisso è il mutuo a tasso variabile con Cap: la rata potrà infatti variare nel tempo in base alle oscillazioni del mercato, ma si stabilisce un tetto massimo (il Cap, appunto) oltre il quale l’importo della rata non potrà alzarsi; con questa tipologia di finanziamento puoi beneficiare dei vantaggi di un mutuo a tasso variabile, ma con la sicurezza del tasso fisso.

SPECIALISTI SUI MUTUI CASA AL TUO SERVIZIO

Utilizza il nostro simulatore e sarai contattato entro 24 ore da uno specialista Hello bank!: potrai sottoscrivere il mutuo online, a casa o in mobilità, in qualunque momento.

RISERVATO AI POSSESSORI HELLO! MONEY

La sottoscrizione di un mutuo Hello! Home è riservata ai correntisti di Hello bank!.

Hello! Money è il conto corrente online e a zero spese di Hello bank! che ti offre anche la possibilità di guadagnare, grazie a un tasso di interesse fino all’1% annuo lordo riconosciuto sulle somme versate per due trimestri (in caso di giacenze medie trimestrali tra 25.000€ e 100.000€ (2) ), senza alcun obbligo di vincolo. Inoltre, aprendo un conto Hello! Money, avrai diritto a un buono regalo Amazon.it (3) .

PROTEGGI IL TUO MUTUO CASA CON BNL SERENITY e BNL SERENITY PREMIUM

Polizza BNL Serenity e Polizza BNL Serenity Premium (4) sono realizzate in collaborazione con Cardif Vita S.p.A. e Cardif Assurances Risques Divers, e sono assicurazioni mutuo facoltative rivolte a tutti coloro che stanno per sottoscrivere un mutuo Hello bank!.

Polizza BNL Serenity ti offre unampia copertura contro una serie di imprevisti che possono compromettere la capacità di rimborso del finanziamento; in particolare nei casi di:

Polizza BNL Serenity Premium invece ti tutela in caso di:

  • decesso
  • invalidità permanente
  • perdita dimpiego
  • inabilità temporanea totale (sostituisce la garanzia perdita dimpiego in caso di variazione dello status di Lavoratore Dipendente Privato)

Vuoi richiedere la Polizza BNL Serenity o la Polizza BNL Serenity Premium? Puoi farlo durante le fasi di apertura del tuo nuovo mutuo Hello! Home rivolgendoti direttamente al tuo specialista dedicato che ti fornirà tutte le informazioni necessarie.

Alcune caratteristiche chiave:

  • Limiti di età per l’adesione:minimo 18 anni e massimo 60 per i mutui di nuova erogazione e 55 anni per i mutui già in essere. L’età massima a scadenza della polizza è 75 anni.
  • Limite assicurabile:massimo 200.000€ per persona.
  • Premio:determinato in funzione del capitale assicurato, della polizza scelta e della durata della copertura assicurativa, è unico e anticipato, ma con la possibilità di essere finanziato direttamente da BNL sostenendone mensilmente il costo.

Calcolo della rata del mutuo, calcolare rate mutuo.

#Calcolare #rate #mutuo


Calcola la rata del mutuo

La nostra calcolatrice utilizza la formula dell’ammortamento alla francese per calcolare la rata del mutuo. Il software inoltre effettua una simulazione del vostro piano di ammortamento.

    Ultime News
  • Recupero crediti aggressivo Come difendersi
  • Pignoramento prima casa Cosa dice la legge
  • Sovraindebitamento La procedura per ridurre i debiti
  • Sisma bonus 2018 Come accedere alle detrazioni
  • Affitti brevi Guida alla Legge Airbnb
  • Cedolare secca Aliquote 2018
  • Bonus verde 2018 Guida alle agevolazioni
  • Canone concordato Vantaggi per proprietari e inquilini
  • Esdebitazione Differenze tra privati ed un soggetto fallito
  • Domotica E’ possibile detrarre i lavori?

Istruzioni d’uso Importo del mutuo: Inserire l’importo del mutuo richiesto o che vorreste richiedere Tasso di interesse: Nel caso del calcolo di un mutuo a tasso fisso inserite il tasso di interesse annuo (TAN) , nel caso di calcolo di mutuo a tasso variabile inserite il parametro Euribor e sommate lo spread.

Perchè scegliere Calcoloratamutuo.org ?

Quando si sta valutando la richiesta di un mutuo o si deve decidere se modificare il contratto già esistente, non ci si può affidare al “caso”. Un mutuo, qualora fosse accordato, porterà infatti ad un impegno, con un conseguente esborso, per un periodo di tempo medio-lungo.

Questo potrà andare a incidere anche sulla qualità della vita che si avrà negli inevitabili cambiamenti (personali o professionali) che in un decennio, ventennio o trentennio, si potranno verificare. Ovviamente non si possono andare a preventivare tutti i possibili scenari, ma l’uso di appositi tool di calcolo, come il calcola rata mutuo, potrà servire sia per fare delle simulazioni che delle valutazioni di sostenibilità più approfondite.

Nel web si trovano tantissimi strumenti che assolvono a questo tipo di funzione. Pensare però che siano intercambiabili o addirittura sovrapponibili è un errore. Perché l’uso di questi programmi sia effettivamente utile e funzionale bisogna per prima cosa valutarne il funzionamento ed il tipo di servizio che di fatto propone, guardando ai seguenti aspetti:

  1. il tipo di ammortamento utilizzato: tutte le banche e le finanziarie che concedono mutui (Bnl, Intesa SanPaolo, Unicredit, Ubi Banca, Bcc, ecc) utilizzano l’ammortamento alla francese. Quindi ci si deve affidare a software che utilizzano questo tipo di calcolo per gli interessi. Questo dato deve essere specificato, qualora non lo fosse, allora si deve cercare un altro calcola rata;
  2. la possibilità di ottenere un piano di ammortamento personalizzato sull’importo richiesto e sul tasso indicato: tali informazioni permettono anche di vedere se si è arrivati ad un punto in cui sia meglio rinegoziare, sostituire, surrogare o estinguere il mutuo esistente;
  3. simulazione e comparazione su prodotti che utilizzano tassi diversi (ad esempio il misto, variabile o fisso). Adottando tassi differenti i mutui non sarebbero direttamente confrontabili, ma possono esserlo tramite il confronto dei piani di ammortamento ottenuti. Inoltre è utile sfruttare un calcola rata del mutuo per poter valutare la “convenienza” tra un tasso variabile con cap (usando il tasso massimo del cap per fare la simulazione) e un tasso fisso o variabile puro;
  4. valutazione della durata massima “accettabile” senza rinunciare alla maggiore convenienza.
  5. Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto spesso si preferisce una rata del mutuo quanto più possibile facile da rimborsare, accettando di allungare la durata del piano di ammortamento di “qualche anno”. Un atteggiamento superficiale che sottovaluta l’impatto negativo che si avrà sul monte interessi passivi. Facendo una semplice simulazione, preferibilmente confrontando i differenti piani di ammortamento, ci si renderà invece conto che scegliendo di pagare qualche decina di euro oggi, si risparmieranno svariate migliaia di euro un domani.

Calcolatori online indipendenti vs comparatori o software “brandizzati”

Ovviamente l’uso di un calcola rata mutuo indipendente permette un impiego più ampio, non avendo presettaggi di tassi di interesse che non possono essere modificati, e offrendo maggiore libertà anche nell’inserimento delle durate. Un tool non brandizzato permette anche di valutare l’utilità di un’estinzione parziale, potendo scegliere anche il momento migliore per poterla effettuare. Discorso replicabile anche nel caso dell’estinzione totale.

Problemi o suggerimenti ? Contattaci: Sulla privacy Cookie Policy – Partners


Mutuo: Penale Estinzione Anticipata, ipotesi di mutuo.

#Ipotesi #di #mutuo


Cos’ГЁ la penale di anticipata estinzione del mutuo. Azzeramento per i mutui indicati dal Decreto Bersani.

CAPIRE I MUTUI

Scopri il risparmio Tele Mutuo

Estinzione anticipata del mutuo

La penale di

Rimborsare anticipatamente il mutuo, in tutto o in parte, ГЁ un’ipotesi da valutare sempre seriamente, visto che comporta il risparmio di tutti gli interessi non ancora maturati.

  • il contratto di mutuo sia stato sottoscritto dal 2 febbraio 2007 in avanti;
  • il finanziamento venga richiesto da persone fisiche ai fini di acquisto o ristrutturazione di immobili adibiti ad abitazione (o allo svolgimento di attivitГ economiche e professionali).

Lo stesso Decreto stabilisce inoltre un limite massimo per le penali di estinzione dei contratti di mutuo stipulati fino al 2 aprile 2007 ai fini dell’acquisto o ristrutturazione di un’abitazione o di un’unitГ destinata allo svolgimento della propria attivitГ economica o professionale.

NOTA: la Legge 244 del 24 dicembre 2007 ha stabilito che tale diritto non decade neanche quando il mutuo provenga dall’accollo di un contratto preesistente.

Mutui a tasso variabile

La penale massima cambia in funzione del momento in cui si procede all’estinzione:

  • Prima del terz’ultimo anno: 0,50%
  • Durante il terz’ultimo anno: 0,20%
  • Negli ultimi due anni: nessuna

Esiste inoltre la cosiddetta “clausola di salvaguardia” che interessa i contratti in cui la penale risulta pari o inferiore al limite massimo.

ESEMPIO: onsideriamo un’estinzione che avviene prima del terz’ultimo anno di vita del mutuo. Qualsiasi penale superiore allo 0,50% verrebbe ricondotta a tale valore.

Mutui a tasso fisso

Se stipulati fino al 31 dicembre 2000 valgono i criteri specificati sopra per i mutui a tasso variabile.

  • Durante la prima metГ del mutuo: 1,90%
  • Dalla metГ del rimborso al quart’ultimo anno: 1,50%
  • Durante il terz’ultimo anno: 0,20%
  • Negli ultimi due anni: nessuna

Se il contratto di mutuo originario prevede giГ una penale uguale o inferiore ai limiti sopra indicati si potrГ sfruttare la “clausola di salvaguardia”.

ESEMPIO: un contratto con penale del 3% potrГ essere estinto nella prima metГ del mutuo con una commissione dell’1,90%.

Mutui a tasso misto

Se al momento dell’estinzione ГЁ in corso l’ammortamento a tasso variabile valgono i limiti applicati ai mutui a tasso variabile, mentre se si sta rimborsando a tasso fisso bisognerГ fare riferimento ai criteri stabiliti per tale modalitГ .


Mutuo prima casa giovani: regionali o agevolati, interessi mutuo prima casa.

#Interessi #mutuo #prima #casa


Interessi mutuo prima casa

L’offerta dei mutui, e delle varie tipologie di opzioni dedicate a particolari categorie di clientela, prima fra tutte quella delle giovani coppie, è fortemente condizionata dalla congiuntura economica che impatta sulle politiche e strategie adottate dalle stesse banche. Proprio per questo, nelle fasi in cui bisogna chiudere i rubinetti, i primi mutui a venir meno sono quelli più rischiosi, come il classico mutuo prima casa giovani (anche single) e il mutuo 100%.

Il 2015 per fortuna ha rotto gli schemi, rispetto agli ultimi anni (anche rispetto al 2014), ma non tanto per le iniziative dello Stato (comunque apprezzabili e tra cui si segnala il nuovo Fondo di garanzia), quanto per una lenta ma presente ripresa del settore del credito (vedi anche Prestiti per giovani).

Il panorama sulla categoria del mutuo prima casa giovani coppie nel 2015

La ripresa dei mutui non è però tale da spingere tutte le banche a dirottare le scelte fin qui fatte, per cui alcuni istituti finanziari (come ad esempio Unicredit, Mediolanum, Chebanca e Ing Direct), pur avendo una buona offerta sui mutui, non hanno deciso di inserire nuovi prodotti pensati proprio per le giovani coppie.

In tutti questi casi, se il mutuo offerto da una di queste banche interessa, la via più sicura è quella del “plafond casa” che privilegia proprio le famiglie numerose e le giovani coppie, entrambe considerate economicamente più “vulnerabili” ad un giudizio non positivo nelle fasi di istruttoria di una banca.

In questa ottica risulta interessante la proposta di Unicredit che con il Mutuo Valore Italia Giovani ha aumentato la copertura del mutuo prima casa per i giovani under 40 anni, fino al 100% del prezzo totale, con condizioni economiche comunque buone, e maggiore facilità di concessione, proprio attraverso l’adesione al Plafond casa.

Con altre banche (prima fra tutte Intesa SanPaolo e Mps), si riconferma l’attenzione posta a questa particolare categoria di clienti retail, con prodotti che sono appositamente dedicati, ma con dei vantaggi minimi sul piano dei costi (per lo più riduzione dei costi accessori). Se si cerca invece una soluzione che punti ad una agevolazione di accesso al credito, congiuntamente ad un alleggerimento del peso degli interessi passivi, allora la via più interessante è rappresentata dai contributi regionali.

Condizioni, requisiti e caratteristiche dei mutui regionali

La premessa che bisogna necessariamente fare è che non tutte le Regioni prevedono lo stanziamento di fondi da indirizzare all’acquisto della prima casa. Laddove è previsto questo può essere sotto forma di conto interessi (ovvero abbattimento di una quota di interessi, che fino ad una certa somma viene pagato dalla Regione, portando indirettamente ad una riduzione dei tassi, che quindi diventano agevolati), oppure contributo in conto capitale, con l’elargizione di una somma, a titolo di una tantum, che permette di ottenere una somma minore di mutuo.

Ogni Regione prevede delle condizioni specifiche (come somme massime concesse), dei requisiti minimi reddituali (soprattutto dimostrabile tramite Isee), e requisiti oggettivi dell’immobile (metratura, valore e prezzo). Essendoci una grande disparità, bisogna informarsi presso la propria Regione (tra queste quelle che hanno confermato contributi sul mutuo prima casa per le giovani coppie ci sono la Regione Sardegna, il Friuli Venezia Giulia, la Lombardia, e la Regione Lazio).


Calcolo della rata del mutuo, calcola il mutuo casa. #Calcola #il #mutuo #casa


Calcola la rata del mutuo

La nostra calcolatrice utilizza la formula dell’ammortamento alla francese per calcolare la rata del mutuo. Il software inoltre effettua una simulazione del vostro piano di ammortamento.

    Ultime News
  • Recupero crediti aggressivo Come difendersi
  • Pignoramento prima casa Cosa dice la legge
  • Sovraindebitamento La procedura per ridurre i debiti
  • Sisma bonus 2018 Come accedere alle detrazioni
  • Affitti brevi Guida alla Legge Airbnb
  • Cedolare secca Aliquote 2018
  • Bonus verde 2018 Guida alle agevolazioni
  • Canone concordato Vantaggi per proprietari e inquilini
  • Esdebitazione Differenze tra privati ed un soggetto fallito
  • Domotica E’ possibile detrarre i lavori?

Istruzioni d’uso Importo del mutuo: Inserire l’importo del mutuo richiesto o che vorreste richiedere Tasso di interesse: Nel caso del calcolo di un mutuo a tasso fisso inserite il tasso di interesse annuo (TAN) , nel caso di calcolo di mutuo a tasso variabile inserite il parametro Euribor e sommate lo spread.

Perchè scegliere Calcoloratamutuo.org ?

Quando si sta valutando la richiesta di un mutuo o si deve decidere se modificare il contratto già esistente, non ci si può affidare al “caso”. Un mutuo, qualora fosse accordato, porterà infatti ad un impegno, con un conseguente esborso, per un periodo di tempo medio-lungo.

Questo potrà andare a incidere anche sulla qualità della vita che si avrà negli inevitabili cambiamenti (personali o professionali) che in un decennio, ventennio o trentennio, si potranno verificare. Ovviamente non si possono andare a preventivare tutti i possibili scenari, ma l’uso di appositi tool di calcolo, come il calcola rata mutuo, potrà servire sia per fare delle simulazioni che delle valutazioni di sostenibilità più approfondite.

Nel web si trovano tantissimi strumenti che assolvono a questo tipo di funzione. Pensare però che siano intercambiabili o addirittura sovrapponibili è un errore. Perché l’uso di questi programmi sia effettivamente utile e funzionale bisogna per prima cosa valutarne il funzionamento ed il tipo di servizio che di fatto propone, guardando ai seguenti aspetti:

  1. il tipo di ammortamento utilizzato: tutte le banche e le finanziarie che concedono mutui (Bnl, Intesa SanPaolo, Unicredit, Ubi Banca, Bcc, ecc) utilizzano l’ammortamento alla francese. Quindi ci si deve affidare a software che utilizzano questo tipo di calcolo per gli interessi. Questo dato deve essere specificato, qualora non lo fosse, allora si deve cercare un altro calcola rata;
  2. la possibilità di ottenere un piano di ammortamento personalizzato sull’importo richiesto e sul tasso indicato: tali informazioni permettono anche di vedere se si è arrivati ad un punto in cui sia meglio rinegoziare, sostituire, surrogare o estinguere il mutuo esistente;
  3. simulazione e comparazione su prodotti che utilizzano tassi diversi (ad esempio il misto, variabile o fisso). Adottando tassi differenti i mutui non sarebbero direttamente confrontabili, ma possono esserlo tramite il confronto dei piani di ammortamento ottenuti. Inoltre è utile sfruttare un calcola rata del mutuo per poter valutare la “convenienza” tra un tasso variabile con cap (usando il tasso massimo del cap per fare la simulazione) e un tasso fisso o variabile puro;
  4. valutazione della durata massima “accettabile” senza rinunciare alla maggiore convenienza.
  5. Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto spesso si preferisce una rata del mutuo quanto più possibile facile da rimborsare, accettando di allungare la durata del piano di ammortamento di “qualche anno”. Un atteggiamento superficiale che sottovaluta l’impatto negativo che si avrà sul monte interessi passivi. Facendo una semplice simulazione, preferibilmente confrontando i differenti piani di ammortamento, ci si renderà invece conto che scegliendo di pagare qualche decina di euro oggi, si risparmieranno svariate migliaia di euro un domani.

Calcolatori online indipendenti vs comparatori o software “brandizzati”

Ovviamente l’uso di un calcola rata mutuo indipendente permette un impiego più ampio, non avendo presettaggi di tassi di interesse che non possono essere modificati, e offrendo maggiore libertà anche nell’inserimento delle durate. Un tool non brandizzato permette anche di valutare l’utilità di un’estinzione parziale, potendo scegliere anche il momento migliore per poterla effettuare. Discorso replicabile anche nel caso dell’estinzione totale.

Problemi o suggerimenti ? Contattaci: Sulla privacy Cookie Policy – Partners


Confronta i mutui on line e risparmia – Calcolo mutuo, Il Sole 24 Ore Mutui Online, mutuo per consolidamento debiti. #Mutuo #per #consolidamento #debiti


CONFRONTA ON LINE I MIGLIORI MUTUI CASA

Dalla tua parte per la scelta del miglior mutuo

Servizio gratuito, attivo dal 2000

capire come funziona il

servizio di consulenza e

comparazione on line e

scegli il mutuo migliore

CALCOLO MUTUO: TROVA IL TUO

MUTUI CASA IN EVIDENZA

Calcolare la rata del mutuo, comparare le rate tra loro, trovare il mutuo bancario che meglio risponde alle tue esigenze di spesa: tutte operazioni semplici e veloci su Il Sole 24 Ore Mutui Online, la sezione di Casa24 – il canale dedicato al mondo della casa del Sole 24 Ore – dove puoi ricercare il tuo mutuo.

Infatti grazie alla collaborazione del Gruppo 24 Ore con MutuiOnline.it, primo sito in Italia per la comparazione on line di mutui, puoi confrontare direttamente sul Sole 24 Ore le offerte di mutuo delle numerose banche convenzionate al servizio (tutte le principali banche italiane) e accedere cosм alle condizioni vantaggiose che spesso vengono riservate ai clienti MutuiOnline.

In particolare, su www.prestitionline.it puoi trovare il prestito su misura per te confrontando in pochi passi i finanziamenti dei maggiori istituti; mentre su www.confrontaconti.it puoi scegliere il conto che rende di piщ, sia che si tratti di un conto corrente che che si tratti di un conto deposito.

Nella lista dei siti da consigliare a chi vuole risparmiare, non dobbiamo dimenticare di segnalare il nostro preferito, 24 Ore Prestiti Online, in cui trovare prestiti online alle migliori condizioni con un servizio di confronto semplice, veloce, e gratuito.

Affidati al primo broker italiano di mutui online e un servizio di confronto veloce e intuitivo renderа la tua scelta del mutuo migliore estremamente semplice. MutuiOnline.it, partner del Gruppo 24 Ore per la gestione della sezione dedicata alla comparazione e all’offerta di mutui casa, consente di trovare:

  • Mutui BPER Banca
  • Mutui Banco di Napoli
  • Mutui Cariparma
  • Mutui Webank
  • Mutuo BNL

e tanti altri mutui delle piщ importanti banche.

Fai subito un preventivo, calcola la rata mensile dei diversi mutui confrontati, e scopri in tre minuti qual и la soluzione piщ economica.


Mutuo Sempre Light – UBI Banca, mutuo ristrutturazione casa. #Mutuo #ristrutturazione #casa


TAN FISSO DA 1,50%

Calcola la rata del tuo mutuo

con un nostro specialista!

Lascia i tuoi dati per essere ricontattato.

Casa nuova, arredamento nuovo!

Apri un mutuo UBI Banca e puoi vincere una delle 200 carte regalo IKEA ® da 2.000 €.

Partecipare al concorso ГЁ semplicissimo: richiedi un nuovo mutuo o trasferisci il tuo in UBI Banca entro il 31/01/2018*.

Fatti ricontattare per un preventivo veloce e gratuito, anche in chat o video chat.

*a condizione che il mutuo venga erogato.

TAN​ fisso da 1,50%

Acquisto, costruzione

Esempio rappresentativo

Mutuo Tasso Fisso di 100.000 euro, durata 20 anni, 50% del valore della casa.

non obbligatorie per legge (1,11 euro all’anno)

(*) Il costo della polizza obbligatoria a copertura del rischio incendio, che può essere stipulata con qualsiasi compagnia di assicurazione, sarà inclusa nel calcolo del TAEG contrattuale. Tale costo, infatti, non risulta quantificabile in fase di simulazione in quanto il valore di ricostruzione a nuovo dell’immobile è strettamente correlato alla tipologia, all’ubicazione ed alla dimensione del fabbricato assicurato posto in garanzia.

Per il finanziamento sarГ richiesta una garanzia ipotecaria.

TAN, TAEG, importo rata, importo totale dovuto dal consumatore, costo totale del credito e interessi soggetti a variazione in relazione all’andamento del parametro di indicizzazione contrattuale.

Un esperto tutto per te in ogni fase

Assistenza reale

Un professionista esperto che ti ascolta e fornisce tutte leВ informazioni che cerchi

Gratuita

L’esperto ti invia via e-mail, gratis e senza impegno, un preventivo personalizzato  in base alle tue richieste

Rapida

Ricevi, in tempi rapidi, un primo importante riscontro sui requisiti per laВ finanziabilitГ В del mutuo, senza alcun impegno


Mutui a Tasso Fisso o Variabile: Scegliere Mutuo a Tasso Variabile o Fisso, mutuo prima casa tasso fisso. #Mutuo #prima #casa #tasso #fisso


Scegliere fra mutuo a tasso fisso e mutui a tasso variabile.

Risparmia con Tele Mutuo

Mutui casa privilegiati tasso fisso e tasso variabile

CAPIRE I MUTUI

Scopri il risparmio Tele Mutuo

Scelta del mutuo

Meglio il mutuo a tasso fisso o il mutuo a tasso variabile?

Il solito dubbio. Tanto piГ№ che qualsiasi ipotesi puГІ essere smentita dai tanti anni di vita del mutuo.

Esamina allora le riflessioni suggerite dall’esperienza pratica!

Indice della pagina:

Criterio discriminante

Pronosticare l’andamento dei tassi nel lontano futuro ГЁ impossibile per chiunque. Tuttavia l’esperienza ci ha insegnato qualche semplice regoletta che quando ГЁ applicabile non delude. Ecco qua.

Proteggersi con il tasso variabile

Tra i contratti di mutuo esistono soluzioni studiate per coniugare la convenienza del tasso variabile con la stabilitГ del tasso o della rata.

E’ possibile acquistare un assicurazione che paghi la spesa in eccedenza qualora i tassi superino una soglia predeterminata.

Scegliendo un contratto a durata variabile si otterrГ il beneficio di una rata fissa indipendentemente dalle variazioni di tasso.

CuriositГ : perchГ© il tasso fisso costa di piГ№

Bisogna considerare che la banca funge da intermediario tra una soggetto che investe i soldi e un altro che li utilizza.

NOTA: occasionalmente possono verificarsi periodi di temporanea tensione dei mercati con conseguenti effetti sui cosiddetti “tassi a breve”.

Tele Mutuo – Risparmiamo i tuoi soldi.

I testi di questa pagina sono protetti dalle leggi sul diritto d’autore e non possono essere riprodotti senza autorizzazione. Deposito affidato a SIAE (SocietГ Italiana Autori ed Editori). Vedi copyright.


Mutuo costruzione prima casa: calcola i preventivi online – Mutuo e Prima Casa, mutuo prima casa confronta banche. #Mutuo #prima #casa #confronta #banche


Mutuo costruzione prima casa: calcola i preventivi online

Se siete intenzionati a costruire una casa che diverrà la vostra abitazione principale, cioè la prima casa, e dovete per questa ragione richiedere un mutuo, è doveroso calcolare dei preventivi online, in modo da riuscire a capire quale banca, tra quelle tradizionali e quelle online, offrono le condizioni di finanziamento migliori.

Esistono oggigiorno sul mercato le banche online, cioè consultabili via sportello telematico, che presentano costi di gestione più bassi delle banche tradizionali. Sia che scegliate una banca tradizionale che una telematica, consigliamo comunque di consultare i loro siti internet per valutare le migliori offerte proposte. Una buona scelta è disponibile attraverso i link presenti su questo sito.

Vediamo ora come poter fare dei preventivi direttamente online in modo da poter scegliere le offerte economicamente più allettanti.

Come effettuare il calcolo del costo del mutuo direttamente online

Oggigiorno, i vari istituti di credito, grazie ad internet e ai loro siti web, mettono a disposizione dei potenziali clienti la possibilità di poter calcolare le rate del mutuo e il tasso di interesse direttamente dal proprio computer, senza cioè doversi recare in filiale.

Esistono online degli appositi form che devono essere compilati con i dati del richiedente del mutuo, il suo reddito, la sua età, e la quota che si vuole chiedere in prestito. Le banche solitamente concedono mutui solo per il valore dell’80% dell’immobile che si vuole acquistare o, come in questo caso, costruire. Per questa ragione, nel form si dovrà inserire anche il valore dell’immobile. Una volta inseriti tutti i dati che vi vengono richiesti si potrà avere il calcolo delle rate da pagare, il tasso di interesse, lo spread e il taeg. Spread e TAEG sono infatti altri due parametri essenziali per scegliere il mutuo.

Cosa sono spread e taeg e come calcolarli

Lo spread rappresenta il costo effettivo del mutuo ed è, per questa ragione, strettamente legato al tasso di interesse. Più infatti è alto lo spread, più sarà alto il tasso di interesse. Questo diventa un fattore veramente importante quando si prende un mutuo a tasso fisso, in quanto la rata che verrà dal preventivo sarà quella che avrete per tutta la durata del mutuo.

Il taeg invece è il tasso annuo effettivo globale e serve per evidenziare quanto il mutuo costa ogni anno in termini non solo di rate ed interessi ma anche per quanto riguarda le spese di gestione, l’istruttoria e la perizia. In questa maniera potremo immediatamente capire se il tasso di interesse che ci viene proposto è solo promozionale oppure duraturo.

Agevolazioni acquisto, ristrutturazione e costruzione prima casa

Per la prima casa, se si prende un mutuo per l’acquisto, ristrutturazione o costruzione, lo Stato italiano mette a disposizione delle apposite agevolazioni fiscali, che permettono la detrazione del 19% delle spese relative agli interessi e agli oneri accessori. In questa maniera si ha la possibilità di poter recuperare gran parte delle tasse pagate durante l’anno che serviranno a pagare meno il mutuo.